en|it|fr

Ponte Muhammad Baquir Al-Sadr

Bassora, Iraq

Progetti / Ponti e viadotti / Ponti strallati / Ponte Muhammad Baquir Al-Sadr
Luogo Bassora, Iraq
Stazione appaltante Governatorato di Bassora
Appaltatore Maeg Branch Iraq
Oggetto General Contractor
Periodo di esecuzione 2013-2017
Peso 6.100 tonnellate
Lunghezza 1.188 metri

**Questo ponte, lungo 1.188 metri, attraversa la confluenza tra i fiumi Tigri ed Eufrate ed è il primo passo di un ampio programma di urbanizzazione previsto per la regione irachena, congiungendo la città di Bassora alla sua periferia e sviluppando i trasporti ed il commercio. Maeg ha operato come General Contractor, e il lavoro è stato completato in soli 26 mesi. **

La struttura è composta da due viadotti lunghi 450 metri ciascuno e da un ponte strallato centrale lungo 288 metri, sorretto da due antenne alte 40 metri da cui partono 14 stralli. In totale, l’opera ha una lunghezza di 1.188 metri ed una larghezza di 21.5 metri. La struttura pesa 6.017 tonnellate e poggia su 25 piloni in calcestruzzo con un diametro di 2 metri piantati nel terreno ad una profondità di 50 metri, usando in totale 33.500 metri cubi di calcestruzzo. Il metodo di montaggio del ponte doveva rispondere a due principali esigenze: concentrare il più possibile le attività a terra, dove le condizioni di lavoro sono più controllate e agevoli, ed evitare l’interferenza con il traffico fluviale. La soluzione è stata quella di creare due aree di premontaggio ponte dotate di carriponte su rotaia, e programmando vari longitudinali su ambo i lati del ponte di macro-conci completi di 10-12 metri che venivano spinti con dei martinetti su delle rulliere. Similarmente, le antenne in acciaio sono state trasportate orizzontalmente per poi venire sollevate di 90 gradi con un’attrezzatura progettata ad hoc, utilizzando poi un’altra struttura temporanea davanti e dietro l’antenna per permettere il posizionamento finale.

SCHEDA DI PROGETTO