en|it|fr

Ponte della Musica - Armando Trovajoli

Roma, Italia

Progetti / Ponti e viadotti / Ponti ad arco / Ponte della Musica - Armando Trovajoli
Luogo Roma, Italia
Stazione appaltante Comune di Roma
Appaltatore "Consta" Consorzio Stabile Soc. Cons. p.a. (consorziata Mattioli S.p.A.)
Oggetto Progettazione, fornitura e posa in opera delle strutture metalliche
Periodo di esecuzione 2007-2008
Peso 1.325 tonnellate
Lunghezza 190 metri

Programmato sin dal 1929, l’opera ha acquisito una forte rilevanza politica ed estetica per la città di Roma tanto da essere ad oggi l’unico ponte in acciaio ad attraversare il fiume Tevere nel centro storico: tutte le operazioni di cantiere sono state supervisionate da un gruppo di archeologi nel caso emergessero, durante i lavori, reperti storici di epoca romana.

Ponte a doppio arco con lunghezza complessiva di 190 metri e con luce netta fra gli archi di 182 metri ed un implacato con una larghezza variabile fra i 17 ed i 20 metri. La sua installazione è cominciata dalle spalle con l’ausilio di torri provvisorie sulle sponde fino a dove possibile, mentre i conci successivi sono stati installati a sbalzo con l’ausilio di due torri temporanee alte circa 30 metri con un sistema di cavi utilizzando il principio dei ponti strallati. I due archi divergenti sono stati installati successivamente e fissati, da un lato, ad un solettone incastrato ad una batteria di pali, poggiando dall’altro su apparecchi di appoggio scorrevoli. L’opera presenta la particolarità di 6 cavi composti da 55 trefoli coassiali all’impalcato che ne sostengono il peso ed eliminano la spinta. Durante la costruzione, per fasi successive, questi 6 cavi sono stati pretensionati progressivamente detensionando gli stralli provvisori, riportando il comportamento strutturale del ponte da tipo strallato a tipo ad arco. Questa soluzione permette agli archi di sostenere il peso della notevole luce dell’impalcato migliorano inoltre le prestazioni sismiche della struttura.

SCHEDA DI PROGETTO