en|it|fr
Costruire con l'acciaio
Alla scoperta di un materiale resistente, versatile e sostenibile

Oggi l’architettura è interessata a realizzare strutture sempre più spettacolari, dotate di forme irregolari e complesse. Per farlo deve tenere in considerazione un’enorme serie di variabili, dai fattori sismici a quelli ecologici.

L’uso dell’acciaio esprime la sintesi più alta tra ingegneria e forme architettoniche. Dal less is more dell’International Style all’emancipazione delle forme dell’architettura postmoderna, le caratteristiche dell’acciaio permettono ai progetti più ambiziosi di diventare realtà

L’acciaio è un materiale estremamente funzionale: le sue forme racchiudono fattori artistici e costruttivi, ed è dotato di alcune precise caratteristiche che lo rendono a tutti gli effetti il materiale costruttivo del futuro.

Resistenza
Leggero

L’acciaio presenta un vantaggioso rapporto tra resistenza e peso: questo permette di costruire strutture leggere, da 5 a 6 volte rispetto a strutture equivalenti in calcestruzzo armato.

Meno peso significa meno forza di oscillazione: l’acciaio è infatti ideale per la costruzione di grattacieli, ponti con grandi luci o costruzioni edificate su terreni poco portanti.

Duttile

Grazie alle sue notevoli proprietà plastiche, l’acciaio assorbe e dissipa nei suoi elementi strutturali le sollecitazioni esterne, come quelle generate dai terremoti.

È dotato di una elevata resistenza agli sforzi di trazione, flessione e torsione: una caratteristica fondamentale che permette all’acciaio di resistere anche a livelli di sollecitazione molto alti.

Non combustibile

L’acciaio è un materiale incombustibile a cui viene solitamente applicato uno strato esterno protettivo per scongiurare l’alterazione delle sue proprietà in caso di esposizione a fiamme per un periodo di tempo prolungato.


Versatilità
Adattabile

L’acciaio è un materiale che può adattarsi a diversi usi e si combina facilmente con altre tecniche costruttive, come il calcestruzzo o il legno.

A differenza di altre soluzioni con altri materiali, con alcuni accorgimenti, le strutture in acciaio possono essere smontate e rimontate senza comprometterne l’efficacia strutturale.

Precisione

Il sistema costruttivo "a secco" dell’acciaio, cioè senza getti in opera, garantisce una maggior precisione nella posa e un’alta corrispondenza tra la fase progettuale e quella realizzativa.

Le strutture in acciaio possono essere preassemblate in stabilimento: questo permette di controllarne la geometria per ridurre le operazioni di cantiere ed il tempo di montaggio.

Ha costi ridotti: costruire in acciaio significa risparmio di materiale, personale, attrezzatura e fondamenta ridotte.


Sostenibilità
Riciclabile

L’acciaio è il materiale più riciclato al mondo (14 tonnellate al secondo). Con 20 milioni di tonnellate all’anno rifuse nelle acciaierie, è l’Italia il primo Paese europeo per riciclo di rottame ferroso.

Longevo

A differenza del cemento, l’acciaio è riciclabile al 100%: si tratta di un processo di “up-cycling”, cioè del riciclo attraverso il quale si ottiene un materiale che mantiene intatte le proprietà di quello di partenza.

Grazie a tecnologie per la protezione della superficie dagli agenti esterni come la zincatura e la verniciatura, a seconda inoltre dell’esposizione ambientale a cui è esposto, l’acciaio può mantenere intatte le sue proprietà per svariati decenni.

Efficienza energetica

L’acciaio presenta un’alta efficienza energetica: in climi caldi le coperture disperdono rapidamente il calore, contribuendo a creare un ambiente mite. Al contrario, con temperature più rigide, doppie pareti di pannelli in acciaio possono contenere il calore senza perdite.

PARTNER