en|it|fr

Ponte delle Marmore

Terni, Italia

Progetti / Ponti e viadotti / Ponti ad arco / Ponte delle Marmore
Luogo Terni, Italia
Stazione appaltante Anas S.p.A.
Appaltatore Consorzio stabile Uniter
Oggetto Progettazione, fornitura e posa in opera delle strutture metalliche
Periodo di esecuzione 2006-2008
Peso 2.500 tonnellate
Lunghezza 302 metri (31+173+98)

Il ponte delle Marmore, con una luce principale di 173 metri a scavalco del fiume Nera e della strada S.S.N. 209, ricopre un ruolo fondamentale per la viabilità locale, collegando le città di Rieti e Terni. Questa nuova tratta riduce i tempi di percorrenza da un’ora a soli quindici minuti, evitando un percorso tipicamente pericoloso e accidentato.

La struttura ad arco ribassato con viabilità superiore è lunga complessivamente 302 metri. Gli archi sono costituiti da una coppia di tubi in acciaio con un diametro di 2200mm e sono controventati con uno schema a croce di Sant’Andrea e presentano al tempo stesso una controventatura reticolare interna necessaria per mantenere la forma durante le fasi di montaggio. L’impalcato della struttura è largo 12 metri. Sia nella fase di costruzione che in quella di collaudo sono stati utilizzati degli estensimetri (o strain gauge) per misurare le deformazioni delle strutture portanti dei tubi sottoposti a sollecitazioni meccaniche, nel caso di applicazione di carichi o termiche nel caso di variazioni della temperatura. L’opera è costruita a 70 metri di altezza senza ricorrere all’utilizzo di strutture d’appoggio intermedie per garantire la salvaguardia dell’ambiente: sono stati usati vari gruppi di cavi formati da trefoli sia per garantire la stabilità e resistenza in fase di montaggio, sia per introdurre una coazione elastica interna alle strutture con lo scopo di ridurre il peso proprio dell’opera che ammonta a 2.500 tonnellate.

SCHEDA DI PROGETTO