en|it|fr|es

25/05/18

Maeg alla Biennale di Venezia all'interno del padiglione Vaticano

Il 25 maggio è stato inaugurato il padiglione Vaticano alle Biennale d’architettura di Venezia 2018.

Maeg ha l’onore di partecipare alla costruzione di due delle dieci cappelle installate nel Padiglione Vaticano. La Città del Vaticano, per la sua prima volta all’esibizione internazionale di architettura della Biennale di Venezia, ha contattato dieci architetti di fama internazionale per sviluppare il tema “cappelle nel bosco” sulla base della Skogskapellet, piccolo edificio in legno progettato nel 1920 dall’architetto svedese Gunnar Asplund che si amalgama con la natura circostante

Generalmente lo spazio per la preghiera è associato ad ambienti chiusi come chiese e cattedrali, qui invece le cappelle saranno volontariamente isolate ed immerse nel bosco dell’isola di San Giorgio Maggiore, richiamando il pellegrinaggio religioso all’aperto verso la ricerca di Dio.

Maeg ha l’onore di partecipare in un progetto così prestigioso producendo ed installando due delle dieci cappelle previste: una ideata dall’architetto inglese Norman Foster e una nata dalla mente dell’australiano Sean Godsell.

Di seguito, un’immagine della Skogskapellet progettata da Gunnar Asplund nel 1920:

Tutte le news